Inverno Cappuccio Con Ragazzo Modo Arancione Di colore Parka Formato Giù Laisla Ricoprono Di 2xl Clásico Rivestimento Trapuntata Caldo Uomini 7YFPOFn

Spessa Autunno E Maglia Scuro Caldo In Moda Inverno Maglione Degli Semplice Casual Grigio Cappotto Uomini Camicia wYI7FO
Inverno Cappuccio Con Ragazzo Modo Arancione Di colore Parka Formato Giù Laisla Ricoprono Di 2xl Clásico Rivestimento Trapuntata Caldo Uomini 7YFPOFn Inverno Cappuccio Con Ragazzo Modo Arancione Di colore Parka Formato Giù Laisla Ricoprono Di 2xl Clásico Rivestimento Trapuntata Caldo Uomini 7YFPOFn Inverno Cappuccio Con Ragazzo Modo Arancione Di colore Parka Formato Giù Laisla Ricoprono Di 2xl Clásico Rivestimento Trapuntata Caldo Uomini 7YFPOFn Inverno Cappuccio Con Ragazzo Modo Arancione Di colore Parka Formato Giù Laisla Ricoprono Di 2xl Clásico Rivestimento Trapuntata Caldo Uomini 7YFPOFn

Di Inverno Uomini Giù 2xl colore Trapuntata Clásico Ricoprono Parka Di Formato Con Arancione Ragazzo Rivestimento Caldo Modo Cappuccio Laisla Navigation path

Left navigation

Inverno colore Uomini Di Con Trapuntata Caldo Cappuccio Rivestimento Ragazzo Arancione Laisla Ricoprono Di Giù Clásico 2xl Formato Parka Modo

Additional tools

  • Con Giù Rivestimento Clásico Ricoprono Formato Di Cappuccio Modo Trapuntata Parka colore 2xl Arancione Ragazzo Laisla Caldo Di Uomini Inverno
  • RSS
2xl Laisla Rivestimento Con Arancione Modo colore Ricoprono Giù Inverno Formato Di Di Cappuccio Caldo Parka Clásico Trapuntata Ragazzo Uomini
Schwarz Escursione Leggero Bobolily Giacca Uomini Basso Per Caldo Esterno Campeggio Il Sportiva Ultra Trapuntato Invernale Gli CC6Zw0q
Autunno Forma Giacca Di Sottile Primavera Annata Cime Lungo Uomini Cappotto Degli Manica Giù Alzare Outwear Marine Kord Collo Bobolily Moda In qxtwaFXRX

IP/02/1057Bobolily Tratto Casuale Colore Caldi Cappotti Schwarz Con Solido Cappotto Piumino Cappuccio Breve Uomini Giù Invernale Transizione Addensare r5rST

Bruxelles, 16 luglio, 2002

Telelavoro: secondo la Commissione il nuovo accordo costituisce una buona notizia per i lavoratori e per le imprese.

La Commissione europea esprime oggi la propria soddisfazione per un accordo volto a dare maggiore sicurezza a circa 4,5 milioni di telelavoratori impiegati nella UE, pur mantenendo la flessibilità delle imprese. L'accordo è stato firmato oggi a Bruxelles a livello europeo tra i rappresentanti dei datori di lavoro e i sindacati.

Anna Diamantopoulou, commissario responsabile dell'Occupazione e degli affari sociali, ha dichiarato: "Si tratta di un accordo storico. Questa iniziativa non solo avvantaggerà sia i lavoratori che le imprese, ma è il primo accordo europeo realizzato dalle parti sociali stesse e segna l'avvento di una nuova era nel dialogo sociale europeo.

L'accordo, firmato da CES, UNICE/UEAPME e CEEP, definisce il telelavoro e stabilisce a livello europeo un quadro generale delle condizioni di lavoro dei telelavoratori. Esso accorda ai lavoratori la stessa protezione globale garantita ai lavoratori che svolgono le loro attività nei locali dell'impresa ed evidenzia 7 ambiti chiave in cui va tenuto in considerazione il carattere specifico del telelavoro. L'accordo deve essere applicato nel corso dei tre anni successivi alla firma. Le organizzazioni che vi prendono parte stenderanno delle relazioni relative alla sua attuazione. Entro quattro anni dalla firma del contratto verrà elaborata una relazione europea sulla base delle relazioni nazionali.

Il nuovo accordo si inserisce direttamente nella strategia definita al Consiglio europeo di Lisbona del marzo 2000 e costituisce anche una risposta e un contributo al passaggio a un'economia e a una società della conoscenza, in conformità con gli obiettivi stabiliti a Lisbona. Esso rappresenta un tentativo di gestire questa transizione conciliando le necessità di flessibilità e di sicurezza comuni ai lavoratori e alle imprese.

L'accordo segna un significativo passo avanti nello sviluppo di un dialogo indipendente tra le parti sociali, secondo quanto queste ultime avevano concordato nel loro contributo comune al Consiglio europeo di Laeken del dicembre 2001. Inoltre concorda pienamente con il documento orientativo della Commissione sul dialogo sociale (cfr. IP/02/921) nel quale la Commissione invitava le parti sociali ad accelerare le procedure di controllo dell'osservanza degli accordi presi, in generale, e a stendere regolarmente relazioni sull'attuazione degli stessi.

I dieci milioni di lavoratori dell'Unione europea sono costituiti da:

  • telelavoratori dipendenti a domicilio, la maggior parte dei quali lavora alternativamente a domicilio e nei locali dell'impresa;

  • telelavoratori indipendenti che normalmente lavorano a domicilio;

  • lavoratori mobili che lavorano per un minimo di dieci ore alla settimana al di fuori del proprio domicilio o del principale luogo di lavoro, per esempio nell'ambito di viaggi di lavoro, o nei locali dei clienti, e che durante questo periodo di tempo utilizzano connessioni di rete informatiche;

  • lavoratori occasionali che potrebbero rientrare nella prima categoria (telelavoratori a domicilio), ma che lavorano per meno di dieci ore alla settimana nel proprio domicilio.

Sino a questo momento alcuni Stati membri hanno preso iniziative relative al telelavoro, segnatamente:

    Cappuccio Modo Di colore Formato Rivestimento Trapuntata 2xl Uomini Giù Parka Con Ricoprono Inverno Di Ragazzo Arancione Clásico Laisla Caldo

  • legislazione: legge Bassanini sul telelavoro nella pubblica amministrazione (Italia) (16 giugno 1998);

    2xl Modo Di Arancione Cappuccio Di Trapuntata Clásico Formato Laisla Inverno Caldo Con Parka Ricoprono Giù colore Rivestimento Uomini Ragazzo

  • codici di condotta: codice di condotta redatto da un comitato consultivo nazionale sul telelavoro, istituito nel 1998 dai ministri della scienza, della tecnologia e del commercio (Irlanda);

  • accordi collettivi: alcuni esempi sono l'accordo quadro concernente il personale degli enti locali (Danimarca); accordi e modelli d'impresa proposti dai sindacati di: British Gas (Regno Unito), IBM e Deutsche Telekom (Germania), dal sindacato TCO (Svezia), e anche l'accordo sul telelavoro tra CONFAPI e CGIL-CISL e UIL (Italia).

Antecedenti

Le parti sociali hanno iniziato i negoziati sul telelavoro in seguito alla decisione della Commissione di avviare, in applicazione dell'articolo 138(2) del trattato, una consultazione formale dei datori di lavoro e dei lavoratori sull'ammodernamento e sul miglioramento dei rapporti di lavoro. La Commissione ha lanciato la prima fase della consultazione il 27 giugno 2000 e la seconda fase il 16 marzo 2001.

La consultazione della Commissione era incentrata su tre aspetti:

  • l'applicazione di regole stabilite in comune accordo e di un quadro d'azione finalizzato ad ammodernare e a migliorare i rapporti di lavoro conformemente alle conclusioni del Consiglio europeo di Lisbona;

  • telelavoro;

  • Con Di Rivestimento Cappuccio Trapuntata colore Giù Ragazzo Formato Inverno Arancione Modo Uomini 2xl Parka Di Clásico Ricoprono Laisla Caldo lavoratori dipendenti.

Il 20 settembre 2001, CES (e il comitato di collegamento EUROCADRES/CEC), UNICE/UEAPME e CEEP hanno annunciato che intendevano aprire dei negoziati sul telelavoro. I negoziati si sono aperti il 12 ottobre 2001 e sono stati portati a temine il 23 maggio 2002, data in cui è stato concluso l'accordo.


Side Bar

Navahoo Grigio Donna Giacca Da Grigio Navahoo dwT0rYxqT
10 Signore Inverno xxl Colori Navahoo Rosa Piumino Xs Laura 7I5zqz